Fiorenzo Sartore

Cose da fare quando tutti dicono che un vino è buonissimo e tu invece pensi di no

Cose da fare quando tutti dicono che un vino è buonissimo e tu invece pensi di no

Ma io non ci sto più, e i pazzi siete voi. La citazione da Alice di De Gregori pare quella adatta per dire come ci si sente, a volte, quando tutti intorno a voi assaggiano un vino descritto come pazzesco, … continua »

Io nei commenti trovo sempre cose

Io nei commenti trovo sempre cose

Una volta qui, nei blog, dicevamo che la parte migliore sta nei commenti. Ora non voglio togliere nulla a Lisa e al suo post molto bello, però è arrivato questo commento a, come dire, attivare sinapsi.

“Sono state volutamente continua »

Amarone Stropa di Monte Dall’Ora. Quattro annate in verticale per capire come eravamo

Amarone Stropa di Monte Dall’Ora. Quattro annate in verticale per capire come eravamo

Qui a Genova c’è sempre un buon motivo per andare ai Troeggi, che è uno dei miei posti del vino preferiti in città – e non è nemmeno la prima volta che lo dico. Se poi c’è in programma una … continua »

Cos’è per te il vino naturale? La crew di Intravino risponde

Cos’è per te il vino naturale? La crew di Intravino risponde

Avete presente quella cosa dei blog che non si inventano niente, ma copiano in giro? Oggi pressappoco facciamo uguale. Prendiamo ispirazione da questo post di Andrea Turco, Cos’è la birra artigianale, per giocare attorno ad un altro tipo di … continua »

Non è affatto vero che il vino è costoso

Non è affatto vero che il vino è costoso

Ad ogni occasione di assaggio, corso, degu guidata o evento che mi capita di officiare, ad un certo punto esce l’argomento hot. Cosa c’è di più caldo, appassionante, che parlare di soldi? Quindi ogni volta, presto o tardi, succede che … continua »

Se dici queste robe a un produttore di vino lo fai incazzare

Se dici queste robe a un produttore di vino lo fai incazzare

Sarà che è imminente la madre di tutte le fiere (e i cugini satelliti), ma è il caso di annotare un po’ di punti di stile ogni volta che approcciate un produttore. Ci sono cose che i produttori di … continua »

A Sestri Levante per Triple A Live 2018 gli assaggi sono stati tutti tra il buono e il notevole

A Sestri Levante per Triple A Live 2018 gli assaggi sono stati tutti tra il buono e il notevole

Lo scenario sul vino naturale targato Velier, durante la rassegna Triple A Live 2018, assomiglia al panorama che si vede da quassù, Ristorante ai Castelli: è rassicurante. A Sestri Levante gli assaggi sono stati quasi tutti tra il buono … continua »

Parte il secondo Corso sul vino di Intravino, sempre a Genova (e notate i vini della prima edizione)

Parte il secondo Corso sul vino di Intravino, sempre a Genova (e notate i vini della prima edizione)

Ho sempre pensato che ci fossero molti corsi sul vino, in giro. Ma da quando io e Pietro abbiamo immaginato di mettere su un corso nostro, à la Intravino, non mi sono mai sembrati così tanti: al punto che tra … continua »

A me mi piace dire prosecchino, e altre sconcezze

A me mi piace dire prosecchino, e altre sconcezze

Come diavolo è essere dentro Intravino? Quello che state per leggere potrebbe fornire una risposta valida. E nello stesso tempo risponde anche ad un’altra domanda che ci fate talvolta, “qual è la linea editoriale”.

Essere qua dentro assomiglia ad una … continua »

Sette assaggi casuali in giro per fiere. Che faccio, lascio?

Sette assaggi casuali in giro per fiere. Che faccio, lascio?

Ci sarebbero i soliti appunti rimasti indietro, che è quasi un peccato non metterli – che faccio, lascio? Quando il taccuino delle annotazioni diventa spesso, pieno com’è di assaggi fatti in giro, uno mette un po’ di ordine. Eccoli qua, … continua »

Verticale del Rossese di Dolceacqua Testalonga di Antonio Perrino, l’oggetto di un culto alquanto giustificato

Verticale del Rossese di Dolceacqua Testalonga di Antonio Perrino, l’oggetto di un culto alquanto giustificato

Tutto è cominciato un paio di settimane fa, assaggiando la vendemmia 2015 del Rossese di Dolceacqua Testalonga di Antonio Perrino. Era un po’ che non sentivo questo micro produttore (un ettaro di vigna) oggetto di un culto alquanto giustificato. Succedeva … continua »