Denis Mazzucato

14 buoni motivi per bere il Vermouth di Torino

14 buoni motivi per bere il Vermouth di Torino

Sono stato alla fiera del tartufo di Alba, nel secondo e forse ultimo weekend vista la quantità di DPCM via via più restrittivi che si susseguono quasi giornalmente.

Era la prima volta per me, e solo il giorno dopo ho … continua »

Le Vide, il Trento Doc che arriva da lontano

Le Vide, il Trento Doc che arriva da lontano

Avete presente quando alle superiori studiando storia bisognava imparare a memoria sfilze di nomi di papi, duchi, conti, marchesi e nobiltà varia, con i cognomi che non erano mai meno di 2 e i nomi che si rinnovavano di nonno … continua »

Modesta proposta per una carta dei vini diversa

Modesta proposta per una carta dei vini diversa

Un amico in vacanza in riva alla Loira mi manda una foto; davanti a sé ha tre bicchieri, su ognuno un’etichetta: Borgueil, St Nicolas de Borgueil, Saumur Champigny. Wow!

Mi manda quindi un estratto della carta dei vini. Al fondo … continua »

Laboro, il disobbediente che voleva essere un Barolo

Laboro, il disobbediente che voleva essere un Barolo

Alessandro e Gian Natale Fantino, barolo boys di Monforte d’Alba, fino agli inizi degli anni 80 vendevano vino e uva a terzi.
Alessandro fu anche dal 1981 al 2000 cantiniere di Bartolo Mascarello. Dal 1998 però iniziò a dedicarsi … continua »

La verticale di San Paolo, il Verdicchio cru di Pievalta

La verticale di San Paolo, il Verdicchio cru di Pievalta

A Cupramontana, 5.000 anime a due passi da Jesi, c’è un’edicola. L’edicolante si chiama Veriano. Veriano vende giornali, certo, ma è anche il mediatore de facto a cui rivolgersi se si è interessati ad acquistare vigneti tra i … continua »

L’Erbaluce, il vino figlio di una dea in verticale

L’Erbaluce, il vino figlio di una dea in verticale

Alba era una ninfa, quando ancora gli dei abitavano le colline moreniche create dai ghiacci. Vide Sole un giorno in riva ad un torrente, e se ne innamorò di un amore impossibile giacché non potevano stare insieme.

Luna volle aiutare … continua »

Un Metodo Classico dolce è possibile: l’Asti docg Alice Bel Colle

Un Metodo Classico dolce è possibile: l’Asti docg Alice Bel Colle

Oggi vi racconto di un vino piuttosto raro, che sa quasi di novità ma in realtà è un ritorno al passato.

Per capire di che si tratta e di cosa significhi raro bisogna però fare qualche passo indietro e tornare … continua »

Tema: lo chardonnay a qualunque latitudine

Tema: lo chardonnay a qualunque latitudine

Ho parecchi amici appassionati di vino, alcuni di loro semplicemente cercano di bere bene quando ne hanno l’occasione, altri macinano chilometri in bicicletta solo per potersi permettere una bottiglia in premio, altri ancora sono veri e propri eno-nerd, che quando … continua »

Walter Lodali fa un Barolo e un Barbaresco che pochi conoscono

Walter Lodali fa un Barolo e un Barbaresco che pochi conoscono

L’azienda di Walter Lodali di Treiso, storicamente è rimasta fuori dai circuiti ordinari delle guide e delle degustazioni di massa. Non a caso fino a pochissimi anni fa l’80% delle loro bottiglie venivano vendute all’estero (Stati Uniti in primis). Oggi … continua »

Il Dogliani di Chionetti o del dolcetto quotidiano

Il Dogliani di Chionetti o del dolcetto quotidiano

Qualche settimana fa, quando l’Italia non era ancora in quarantena e noi piemontesi non avevamo scuse per evitare la socializzazione, la delegazione AIS di Casale Monferrato ha presentato un’interessante serata in compagnia di Nicola Chionetti e dei suoi Dogliani. Occasione … continua »

Einstein + Bohr + Carlsberg: storia di una formula impossibile

Einstein + Bohr + Carlsberg: storia di una formula impossibile

Cosa centra la birra con lo spazio e la fisica atomica? La domanda è legittima, e la risposta è: molto più di quanto ci si potrebbe aspettare! E più si approfondisce il discorso più si trovano spunti interessanti, aneddoti e … continua »