Angela Mion

L’uva fragola dei miei ricordi

L’uva fragola dei miei ricordi

“L’odore e il sapore delle cose rimangono a lungo depositate, pronte a riemergere” (Marcel Proust)

Di odori e sapori

Di anni passati e impolverati

Ricordi lontani riaffiorano veloci

Inaspettati, rari, risvegliati

Di domenica tutto si ferma

Di domenica il pranzo … continua »

11 cantine francesi (e una spagnola) che più naturali di così non si può

11 cantine francesi (e una spagnola) che più naturali di così non si può

Francia e vino, anima e corpo. Fresca di rientro dalla Valle della Loire, dall’AOC Anjou – dipartimento Maine-et-Loire e di una giornata all’insegna del vino naturale, quello naturale senza compromessi o punti di vista, quello naturale di quando ancora non … continua »

l’Etna racchiuso in 7 piccole, preziose cantine

l’Etna racchiuso in 7 piccole, preziose cantine

L’Etna è anche chiamato Mongibello, letteralmente “monte Gibel” (dal latino mons “monte” e dall’arabo jabal “monte”), da cui il siciliano Mungibbeḍḍu, per tutti: la grande Montagna. Terra fertile ed endemica, un paesaggio intatto e silenzioso che affonda le proprie radici … continua »

Piccola guida al vino di Abbazia in Italia (non quello da messa)

Piccola guida al vino di Abbazia in Italia (non quello da messa)

Mettetevi comodi, l’argomento risulta interessante e per nulla antidiluviano per chi non lo conoscesse. (Così direbbe l’Artusi in preambolo ad una ricetta complicata.). Se ci dovesse essere noia nella prima parte passate diretti alla seconda qualche secolo dopo.

Prima parte continua »

Il vino in anfora: siamo tornati all’età della pietra?

Il vino in anfora: siamo tornati all’età della pietra?

L’anfora è un vaso di terracotta utilizzato nell’antichità per il trasporto di derrate alimentari liquide o semiliquide, come vino, olio, salse di pesce, conserve di frutta, miele. Questo sinteticamente lo dice il vocabolario. Tutto e niente.

Oggi e ormai da … continua »

Il mio Muro di Berlino 30 anni e tanti vermut dopo

Il mio Muro di Berlino 30 anni e tanti vermut dopo

Trent’anni fa cadeva il muro di Berlino, era il 9 novembre dell’89 e io facevo la terza elementare. La prima volta che andai a Berlino era il 2000 credo, anno più anno meno. Partii con la bronchite, due amiche e … continua »

Nino Franco compie 100 anni

Nino Franco compie 100 anni

È da ieri sera che provo a trovare la frase giusta o forse d’effetto o forse semplicemente emozionale per iniziare questo pezzo e raccontare come vorrei la festa che l’azienda Nino Franco ha organizzato per festeggiare i 100 anni della … continua »

Il pollo a 4 zampe: che vino ci abbino?

Il pollo a 4 zampe: che vino ci abbino?

Abito da dieci anni in una casetta in Via San Pietro. La via è stretta, a senso unico e profuma sempre di vacanza, le porte dei civici aprono direttamente sul marciapiede e da dieci anni più o meno, salvo il … continua »

7 vini per superare la paura del tappo a vite

7 vini per superare la paura del tappo a vite

Blocco psicologico da tappo a vite. Patologia che colpisce due italiani su tre ma che esperti del settore dicono si possa curare senza temere ricadute.

I sintomi sono:

Depressione. Vedere arrivare il sommelier con una bottiglia da svitare … continua »

Il mio umore spiegato con tre vini rossi

Il mio umore spiegato con tre vini rossi

Gli “specializzati del vino” non ci parlano mai di bottiglie evocative, di simpatia, etichette belle, produttori che ci possono andare più o meno a genio. Non parlano di giornate storte, malumori, degustazioni laterali, giorni della settimana, copertine di libri.

Per … continua »

Manuali per principianti: come si serve e si beve il sidro

Manuali per principianti: come si serve e si beve il sidro

Paese che vai sidro che trovi. Che poi a voler mettere le carte in tavola, per noi gente abituata alla vigna, al buon vino, al bon ton, al food pairing anche in trattoria, vediamo questa bevanda con estrema diffidenza e … continua »

Malus Mama, il sidro di mele che non ti aspetti

Malus Mama, il sidro di mele che non ti aspetti

Non poteva esserci modo migliore per conoscere il Malus Mama che assaggiarlo senza sapere che fosse un sidro.

Credo non dimenticherò la sensazione di stupore di quella sera – tipo quando gli occhi guardano spiazzati un punto nel vuoto, il … continua »