Andrea Troiani

A Frascati si beve tanto e si beve bene (sempre più spesso)

A Frascati si beve tanto e si beve bene (sempre più spesso)

Vale più un bicchiere de Frascati, che tutta l’acqua der Tevere, recita un proverbio capitolino. O meglio recitava, visto che oggi, purtroppo, alla denominazione Frascati non è sempre facile associare l’idea di qualità. Anni di viticoltura a tendone di … continua »

Tutti pazzi per Ullo, il filtro che elimina i solfiti dal vino

Tutti pazzi per Ullo, il filtro che elimina i solfiti dal vino

Allergico ai solfiti, intollerante ai solfiti, no i solfiti mi fanno male. So che lo avete sentito tante volte e sempre più spesso. Oggi una start-up americana, una nuova azienda insomma, propone una soluzione per tutti quelli che i solfiti … continua »

Una verticale di Nero Buono è possibile: dieci anni di Ercole della cantina Cincinnato

Una verticale di Nero Buono è possibile: dieci anni di Ercole della cantina Cincinnato

Il Lazio è in grande crescita, l’attenzione alla qualità è sempre più al centro dei progetti vitivinicoli e i risultati arrivano in bottiglia. Nel sud del Lazio, oltre i Castelli romani e per la precisione a Cori, ad esempio c’è … continua »

Alla Città dell’Altra Economia di Roma sono stato a trovare i V.A.N., una festa del vino naturale

Alla Città dell’Altra Economia di Roma sono stato a trovare i V.A.N., una festa del vino naturale

Posizionato sulla sponda opposta del Tevere rispetto al più famoso Trastevere, Testaccio è uno degli storici quartieri popolari di Roma. Senza voler scomodare personaggi come Romeo Ottaviani, detto “Er più”, l’ultimo bullo di Trastevere, o i meno romantici protagonisti della … continua »

Bortolomiol Cuvée Del Fondatore Motus Vitae, il Prosecco senza diminuitivi

Bortolomiol Cuvée Del Fondatore Motus Vitae, il Prosecco senza diminuitivi

Quando ho iniziato ad appassionarmi al vino, fino a quel momento bevuto in modo totalmente inconsapevole, mi sono voltato e ho scoperto di aver stappato centinaia di bottiglie di Prosecco. Un peccato inconfessabile da parte del sedicente intenditore. La … continua »

Blog di vino: i più ricercati secondo Google Trends

Blog di vino: i più ricercati secondo Google Trends

Ci risiamo, ogni tanto mi diverto a giocare con i Big Data di Big G, attraverso il meraviglioso strumento Trends. Ci è data qui la possibilità di sbirciare dal buco della serratura nei data center di Google e dei dati … continua »

Una serata da Pastella, ovvero, come ti abbino i vini naturali al fritto

Una serata da Pastella, ovvero, come ti abbino i vini naturali al fritto

Immaginare Roma nel periodo a cavallo tra il 1700 ed  1800 non è difficile: nobili papalini, soldati francesi, balordi che giocano a carte e mangiano palle di riso, fritte e consumate direttamente in strada. Una doverosa visione de “Il marchese … continua »

La sottile perversione del vino naturale

La sottile perversione del vino naturale

Erano i primi anni ’80, per chiamare casa usavamo i gettoni, sulle tavole spopolava il galestro capsula viola, Carlo Verdone diventava un pilastro della comicità Italiana, e le serie si chiamavano ancora Telefilm.

Uno di questi Telefilm, non certo tra … continua »

Cosa c’è di male nel bere anche un po’ di etichetta?

Cosa c’è di male nel bere anche un po’ di etichetta?

Nella battaglia schizofrenica contro l’enofighetto che dimora in me, mi trovo spesso a frenare le prese di posizione “snobette” e parecchio modaiole che tentano il mio lato enoicamente peggiore.
“Non bevo le etichette bevo il vino, IO” (la lettera maiuscola … continua »

La mia visita ideale in cantina da Filippo Peppucci a Todi

La mia visita ideale in cantina da Filippo Peppucci a Todi

In estate, mentre i più si interrogano indecisi tra la tradizionale vacanza balneare e una fresca alternativa in altura, l’enofilo incallito ha un solo piano in testa: “visite in cantina”. Ambizione non sempre confessabile, a meno che non … continua »

3 risposte facili a una domanda difficile: “qual è il tuo vino preferito?”

3 risposte facili a una domanda difficile: “qual è il tuo vino preferito?”

La storia delle domande difficili è lunga. Come gli esami, anche le domande difficili non finiscono mai. Si parte dalla primissima infanzia quando, con scientifica regolarità, veniamo sottoposti a torture psicologiche tipo: “vuoi più bene a mamma o a papà?”, … continua »

5 wine bar a Praga, da scoprire (con prudenza)

5 wine bar a Praga, da scoprire (con prudenza)

Considerando che ormai si produce metodo classico in Inghilterra e vino bianco in Svezia, possiamo tranquillamente affermare che l’Europa è unita, almeno enoicamente parlando.

La mia ultima passeggiata extra-confine mi ha portato nel cuore dell’Europa ed in particolare a Praga, … continua »