Alessandro Morichetti

Del perché un Ufficio Stampa ha tutto l’interesse ad invitare un marchettaro

Del perché un Ufficio Stampa ha tutto l’interesse ad invitare un marchettaro

Il rapporto tra ufficio stampa e comunicatori è da sempre delicato. Superficialmente piacevolissimo e zuccheroso ma intimamente problematico, a partire da quelle mail che iniziano con “Gentile collega”, quando invece non si tratta di colleghi ma di ruoli complementari (il … continua »

Effervescenze di Massimo Zanichelli: un libro onestamente imprescindibile

Effervescenze di Massimo Zanichelli: un libro onestamente imprescindibile

Massimo Zanichelli non è Tolstoj e non pensa di esserlo. Non è nemmeno Alexander Fleming – lo scopritore della penicillina – e ne è consapevole. Ahilui, sa anche benissimo che di Kieślowski ce n’è stato uno e tutti gli altri … continua »

Perché invidiare le bottiglie altrui è un peccato (e come salvarsi)

Perché invidiare le bottiglie altrui è un peccato (e come salvarsi)

Amo il ciclismo da quando Gianni Bugno infilò una memorabile doppietta mondiale Stoccarda-Benidorm (1991 e 1992) e ricordo quando da piccolo sognavo sopra a un cataogo delle BMX. Sogni tristi perché poi comprai una Atala. Alla laurea mi feci regalare … continua »

Otto anni fa qui era tutta campagna | Intravino compie otto anni

Otto anni fa qui era tutta campagna | Intravino compie otto anni

Ricordo il primo giorno, soprattutto il backstage. Eravamo da Burde, risto della dinastia Gori in Firenze, il 5 giugno 2009. Io ero sbarbatello e con 30 kg in meno, convocato da Massimo Bernardi ad un meeting carbonaro per fondare la … continua »

Prosecco col fondo Republic | Lo sbarco alla Banca del vino è storia. Cronaca di quel che verrà

Prosecco col fondo Republic | Lo sbarco alla Banca del vino è storia. Cronaca di quel che verrà

Sono 600.000 su circa 600 milioni, quindi una bottiglia su mille di Prosecco venduto ha il fondo della rifermentazione in bottiglia senza sboccatura. Sono poche ma fanno molto casino e il motivo è presto detto: torbide quindi apparentemente impresentabili in … continua »

Being Paolo Cianferoni @ Caparsa (è anche parlare di merda a tavola durante il pranzo)

Being Paolo Cianferoni @ Caparsa (è anche parlare di merda a tavola durante il pranzo)

Non ancora 60 anni, 5 figli – dal 28enne Federico ai gemellini Francesco e Flavio di 12, 4 maschi e una femmina tutti con l’iniziale F. – i primi tre dei quali nati in casa con l’ostetrica, senza medici (e … continua »

Riflessioni concrete sui prezzi del vino partendo da un caso specifico: il Lambrusco

Riflessioni concrete sui prezzi del vino partendo da un caso specifico: il Lambrusco

Post vecchissimo (agosto 2011), tema sempre attuale: “Referendum | La soglia invalicabile per un enofighetto è sopra o sotto i 5 euro?“. A riaccendere la questione un intervento del commentatore Carlo, che prende ad esempio il mondo … continua »

Moscato d’Asti: in Piemonte non lo beve (quasi) più nessuno, Michael Broadbent ci festeggia i 90 anni

Moscato d’Asti: in Piemonte non lo beve (quasi) più nessuno, Michael Broadbent ci festeggia i 90 anni

È il genere di notizia che scovano solo gli acuti, ed è per questo che leggete Intravino e non [aggiungere un markettaro a caso] altrove. Ma veniamo al succo di quel che potrebbe essere un comunicato stampa perfetto, e che … continua »

E’ uscito l’attesissimo (da me) “Tutti lo chiamano Lambrusco” – Intervista all’autore, Camillo Favaro

E’ uscito l’attesissimo (da me) “Tutti lo chiamano Lambrusco” – Intervista all’autore, Camillo Favaro

È finalmente uscito Tutti lo chiamano Lambrusco, un nuovo libro di Camillo Favaro che stiamo aspettando da tempo perché esplora il mondo dei Lambruschi in terra di Modena. Menzione d’onore per i motivatori e Ciceroni del volume, Antonio Previdi, … continua »

La recensione: Fabio Pracchia, I Sapori del Vino – Percorsi di degustazione per palati indipendenti

La recensione: Fabio Pracchia, I Sapori del Vino – Percorsi di degustazione per palati indipendenti

Ulrich Kohlmann, “fondatore e proprietario” di Tuscantasting.it, ci ha inviato questa recensione. La pubblichiamo con piacere. 

I Sapori del Vino è un libro fondamentale. Il manifesto di un nuovo modo di pensare il vino. Sei anni dopo il Dioniso continua »

Una considerazione così banale che ci sono arrivato solo oggi: di Marsala e birre acide

Una considerazione così banale che ci sono arrivato solo oggi: di Marsala e birre acide

In piena trance da esplorazione dei gusti mi sono stappato un Marsala – uno di quelli buoni, il nome non importa – pescandolo dal frigo all’ora dell’aperitivo, un po’ come fanno in Inghilterra con Sherry, Madeira e Porto. Abitudine per … continua »

Ogni vino può essere ripugnante e meraviglioso. Tutto dipende dalla chiave di lettura

Ogni vino può essere ripugnante e meraviglioso. Tutto dipende dalla chiave di lettura

Ivan De Chiara è un ex studente, ex tennista, ex appassionato e ora venditore di vino in Toscana. Tra un cliente e l’altro ogni tanto annota qualche perla notevole su Facebook e il titolo è merito suo: forza un concetto … continua »