Il vino da bere in orizzontale per una volta alla prova verticale: la Cuvée Prestige di Cà del Bosco in sei annate

Il vino da bere in orizzontale per una volta alla prova verticale: la Cuvée Prestige di Cà del Bosco in sei annate

di Andrea Gori

Sono passati dieci anni da quel 2007, quando un entusiasta Maurizio Zanella mostrava in anteprima ad un gruppo di giornalisti, nello scetticismo generale, quello che sarebbe diventato il più redditizio successo commerciale del vino italico nei tempi recenti: la Cuvée … continua »

Vinitaly 2017 | Tutti gli assaggi sparsi della banda di Intravino

Vinitaly 2017 | Tutti gli assaggi sparsi della banda di Intravino

di Redazione

Il meglio del Top del Vinitaly o, perlomeno, gli assaggi che hanno lasciato i nostri editor a boccuccia aperta e occhietti sbarrati. La redazione dixit (in calce la firma di ognuno).

Non è facile fare la tara tra tutti gli … continua »

La nuova Tenuta come occasione per una panoramica su alcune annate del Luce di Frescobaldi

La nuova Tenuta come occasione per una panoramica su alcune annate del Luce di Frescobaldi

di Jacopo Cossater

Probabilmente ancora oggi non esiste vino italiano dall’accezione più internazionale di Luce, il rosso prodotto a Montalcino dalla famiglia Frescobaldi. Non solo per una questione squisitamente genetica, taglio di sangiovese e di merlot che nasce nel cuore della denominazione del … continua »

128 mila calici rotanti ovvero cronache di un Vinitaly quantistico

128 mila calici rotanti ovvero cronache di un Vinitaly quantistico

di Andrea Troiani

In fisica teorica si definisce una singolarità quel fenomeno che prescinde dai parametri delle teorie consolidate, anzi, per dirla tutta, in una singolarità le teorie perdono di significato e bisogna scalare a sistemi e modelli matematici superiori per avere un … continua »

Saluti da Verona: il mio figo Vinitaly 2017 e altre storie

Saluti da Verona: il mio figo Vinitaly 2017 e altre storie

di Sara Boriosi

È passato un anno da quando scrivevo del più colossale rodimento di culo di tutto il 2016, dovuto alla mancata partecipazione al Vinitaly. Che tenerezza, allora ero pura. A questo giro mi sono attrezzata e sono partita con il bagaglio … continua »

Il cannonau di Gianfranco Manca è un vino che non parla del terroir

Il cannonau di Gianfranco Manca è un vino che non parla del terroir

di Gianluca Rossetti

Non è in discussione il totale di riconoscimenti ma la loro definizione. Vero è che, per alcuni, qualità è quantità. Tuttavia, nel caso di specie, non il numero né la precisione degli intarsi ma la mano dell’ebanista rischia di incuriosire.… continua »

La ghiacciaia di Bergianti è l’Area 51 del Lambrusco di Modena

La ghiacciaia di Bergianti è l’Area 51 del Lambrusco di Modena

di Giorgio Michieletto

L’area 51 del lambrusco è a Gargallo di Carpi, venti chilometri da Modena. Silenzio. Buio. Nella collinetta si apre una porta. Fuori la luna, dentro la temperatura non ha stagione: 18 gradi costanti in un caveau di cemento, rivestito d’erba … continua »

Masseto, quattro annate per conoscerlo meglio. Da Pinchiorri gli abbinamenti con 2013, 2010, 2005, 1997

Masseto, quattro annate per conoscerlo meglio. Da Pinchiorri gli abbinamenti con 2013, 2010, 2005, 1997

di Andrea Gori

Quando si parla di Masseto è facile cadere in ogni tipo di iperbole. E magari si finisce bersagli di attacchi personali, perché il fatto che un vino 100% merlot in Toscana possa valere 500 € in enoteca (l’ultima annata), e … continua »

Il conflitto d’interessi nel mondo del vino, spiegato in qualche modo

Il conflitto d’interessi nel mondo del vino, spiegato in qualche modo

di Fiorenzo Sartore

Il wine blogging sta cominciando a fornire qualche tipo di superpotere. C’è voluto un po’ di tempo ma finalmente si cominciano a raccogliere i primi frutti.

Qualche giorno fa ero a uno dei numerosi eventi ai quali veniamo invitati, in … continua »

Terrazzi Alti, Alfio Mozzi, Boffalora: gli artigiani del vino fanno squadra in Valtellina

Terrazzi Alti, Alfio Mozzi, Boffalora: gli artigiani del vino fanno squadra in Valtellina

di Graziano Nani

Sassella, interno giorno. Un vignaiolo mostra a un altro come funziona una di quelle torce elettriche con la fascia elastica da piazzare in testa. “Vedi, se premi una volta la luce è leggera, se premi due volte è intensa, e … continua »

Tornata da Campania Stories 2017, avrei molte cose da raccontare

Tornata da Campania Stories 2017, avrei molte cose da raccontare

di Sara Boriosi

Sono ancora stordita dal chiasso della strada che contrastava il silenzio ovattato della sala degustazione allestita nell’imponente Museo Diocesano di Napoli, e quasi non riesco a raccogliere le idee e buttare giù qualcosa di decente che possa descrivere con precisione … continua »

Vinitaly 2017 | Domani tutti al Meeting di Intravino in Calabria a pranzo (pad. 12, stand BCD 5-6). Roba grossa

Vinitaly 2017 | Domani tutti al Meeting di Intravino in Calabria a pranzo (pad. 12, stand BCD 5-6). Roba grossa

di Intravino

Il genere di persona che all’ora di pranzo è sempre impegnata non ci interessa e può abbandonare la lettura qui. Per gli altri, l’appuntamento unico e definitivo per domani a pranzo: Intravino Meeting, lunedì 10 aprile ore 13 Regione Calabria continua »