Roero, l’altro vino rosso piemontese

Roero, l’altro vino rosso piemontese

di Andrea Gori

L’emersione del Roero e delle sue colline risalgono a 3 milioni di anni fa ma solo negli ultimi dieci anni si può parlare di presa di coscienza del valore dei vini da parte del pubblico. Molto prima quella dei produttori … continua »

Fornacelle e il Bolgheri sempre più franc

Fornacelle e il Bolgheri sempre più franc

di Andrea Gori

A Bolgheri si sta entrando finalmente nella seconda fase di sviluppo del territorio. Dopo i fasti e le celebrazioni per i venticinque anni (un nonnulla per il mondo del vino), si moltiplicano le iniziative di approfondimento del suolo e del … continua »

Cos’è Odeuropa e perché i profumi sono così importanti

Cos’è Odeuropa e perché i profumi sono così importanti

di Elena Di Luigi

È partito a gennaio un nuovo progetto europeo chiamato Odeuropa, un lavoro di collaborazione tra stati che durerà tre anni e che avrà il compito di produrre un’enciclopedia degli odori del continente, dal 1700 agli inizi del 1900. Se … continua »

Tenuta Scerscè, la Valtellina ti cambia la vita

Tenuta Scerscè, la Valtellina ti cambia la vita

di Andrea Gori

Cristina Scarpellini si forma come avvocato ma la sua vita dopo Milano e Parigi la attendeva al varco della Valtellina che la cambia per sempre all’inizio del nuovo millennio. Oggi Cristina conduce un’azienda che si estende su sei ettari tra … continua »

Il vino degli indiani d’America per festeggiare il nuovo presidente USA

Il vino degli indiani d’America per festeggiare il nuovo presidente USA

di Salvatore Agusta

Vi ho mai raccontato di quando ho assaggiato dei vini fatti artigianalmente da una piccola popolazione indigena americana usando solo le vigne presenti nella loro riserva? Lo so, sembra la trama di un film ed in effetti sarebbe proprio azzeccata: … continua »

I (nostri) vincitori del concorso Birre Preziose Premio Roma 2020

I (nostri) vincitori del concorso Birre Preziose Premio Roma 2020

di Samantha Vitaletti e Emanuele Giannone

All’anno da poco trascorso si guarda per lo più col dito medio alzato e un amuleto in mano. Noi l’abbiamo svoltato piuttosto bene, anche grazie a certezze e novità dalla cambusa e dalla cantina. Una delle novità più divertenti è … continua »

Gli elisir di lunga vita di Casal Pilozzo

Gli elisir di lunga vita di Casal Pilozzo

di Simone Di Vito

Eravamo io, Tyrone Power, Orson Welles e la signora Urpia, nientepopodimeno che la sorella dell’imperatore Traiano. Seduti allo stesso tavolo presso Casal Pilozzo e… «E poi? Che è successo?».

Nella puntata precedente…

Incuriosito dal mistero che si cela dietro alla … continua »

Intravino intervista Niko Romito

Intravino intervista Niko Romito

di Leonardo Romanelli

Nell’epoca dei cuochi televisivi Niko Romito è quello che rifugge da una ribalta mediatica: non è una forzatura voluta, semplicemente il suo carattere, concreto e preciso, dove ciò che deve risultare è il suo lavoro, la sua capacità di progettare … continua »

Tenimenti d’Alessandro e alcuni 2016 fantastici

Tenimenti d’Alessandro e alcuni 2016 fantastici

di Jacopo Cossater

Prima di iniziare a scrivere questo post di aggiornamento, un veloce focus sulle nuove annate di Tenimenti d’Alessandro, ho controllato quali sono stati gli ultimi pezzi pubblicati qui su Intravino su una delle (2?) cantine più importanti di Cortona.

L’arrivo … continua »

Quattro passi in Oltrepò: Riesling, Bonarda, Sangue di Giuda e Buttafuoco

Quattro passi in Oltrepò: Riesling, Bonarda, Sangue di Giuda e Buttafuoco

di Andrea Gori

Uno scrigno di vera meraviglia l’Oltrepò in tavola e molto spesso anche nel bicchiere ma di certo anche il peggior marketing di territorio di ogni tempo, almeno finora. Tra bollicine e storia, bianchi autoctoni e alloctoni di stile e pregio, … continua »

Cristal 2012 Louis Roederer: benvenuta biodinamica!

Cristal 2012 Louis Roederer: benvenuta biodinamica!

di Andrea Gori

Finalmente ci siamo arrivati: la roadmap tracciata da Jean Baptiste Lecaillon ha raggiunto un primo importante step di evoluzione nella produzione dello Champagne più famoso di ogni tempo, per molti il migliore in ogni versione, per tutti il più longevo.… continua »

Dimenticare il 2020 con il gioco delle 12 bottiglie

Dimenticare il 2020 con il gioco delle 12 bottiglie

di Nicola Cereda

Condividere una passione è il modo migliore per entrare in relazione con un’altra persona. Con mio padre ci avevo provato in vari modi benché la nostra unica passione comune fosse la canaricoltura, attività che invero abbandonai (in quanto eticamente esecrabile) … continua »

Vino poliglotta e poliglotti del vino agli esami di Pollenzo

Vino poliglotta e poliglotti del vino agli esami di Pollenzo

di Emanuele Giannone

Enoglossia: vino poliglotta, poliglotti del vino.

Io non so dire con certezza come si parli il vino. Tutt’al più ho un’idea: composita, caleidoscopica e ben confusa, indotta da calici e calchi in gran copia, i secondi generosamente offerti da … continua »